Festeggia anche tu il pi greco day!

Oggi 14/3, o come scrivono gli americani 3/14, viene celebrato il giorno del pi greco day, dedicato all’ omonimo simbolo matematico (π).

La data è stata scelta perché scritta nella forma anglosassone ricorda le prime tre cifre del numero irrazionale (3,14). Molti addirittura celebrano la festa alle ore 15, rendendo le coincidenze numeriche ancora più particolare (3,1415).

La prima celebrazione del “Pi Day” si tenne nel 1988 all’Exploratorium di San Francisco, per iniziativa del fisico statunitense Larry Shaw, in seguito insignito del titolo di “Principe del pi greco”. Il calendario della prima manifestazione prevedeva un corteo circolare attorno ad uno degli edifici del museo e la vendita di torte alla frutta, decorate con le cifre decimali del pi greco.

In questi giorni nei dipartimenti di matematica in varie istituzioni nel mondo si coglie l’occasione per organizzare delle feste. La celebrazione avviene anche in comunità virtuali come Second Life e Facebook.

Il 14 marzo 2010 Google ha reso omaggio alla giornata del pi greco con una versione artistica del proprio logo.

Ancora oggi in molte scuole è celebrato questo giorno, in ricordo del simbolo matematico per eccellenza.

Annunci

PSG campione!!!

La squadra di Blanc si laurea campione di Francia per la sesta volta (quarta consecutiva), con ben otto giornate di anticipo.

Devastante l’ultima prestazione contro il Troyes, 9-0 in trasferta con poker del monumentale Zlatan Ibrahimovic!

Lo stesso Zlatan che ha fine partita ha ammesso di rimanere in al Paris Saint Germain solo se sostituiranno la torre Eiffel con una sua statua, dunque ci sembra imminente la partenza dello svedese, ancora ignota la destinazione.

Marshmallow

marshmallow (conosciuti in italiano anche come toffolette o cotone dolce) sono dei cilindretti di zucchero, forma evoluta di un dolce ricavato in origine dalla pianta Althaea officinalis e consumati principalmente negli Stati Uniti. Sono di solito di colore bianco e morbidi al tatto.

Il nome deriva dal fatto che i marshmallow venivano in origine preparati con il succo dell’Althaea officinalis (volgarmente chiamata marsh mallow), una malvacea.

Un po’ di storia…

Nel ventesimo secolo i marshmallow sono stati diffusi negli Stati Uniti grazie a un nuovo processo di fabbricazione inventato da Alex Doumak negli anni cinquanta. Qualche forma dei marshmallow già esisteva nel 2000 a.C. presso gli Egiziani. Nel XIX secolo i marshmallow erano popolari in Francia, dunque i francesi hanno iniziato a cercare di fabbricarli in modo più efficace: intorno al 1850 invece di fare il dolce sbattendo il succo estratto dalla radice della pianta di altea a mano, li hanno fatti con gelatina di grano. Comunque il procedimento era ancora molto lungo. Quindi Doumak ha inventato il processo utilizzato oggigiorno in cui gli ingredienti del marshmallow vengono estrusi e poi tagliati e impacchettati. Dopo l’invenzione di Doumak, il marshmallow è diventato estremamente popolare.

Come prepararli

Ecco come preparare dei buoni marshmallow!!

Tomorrowland

Tomorrowland è un festival di musica elettronica che si svolge in Belgio dal 2005.

È organizzato dalla ID&T nel vasto parco de Schorre, vicino alla cittadina di Boom. Il festival è famoso anche per le decorazioni fantasy che caratterizzano i palchi, dai quali si stagliano fuochi d’artificio, fontane d’acqua, fumo ecoriandoli. Nell’edizione del 2011 Tomorrowland ha raggiunto le 120.000 presenze in tre giorni. Nel 2012 sono stati preparati 16 palchi in cui vari dj si alternavano per 12 ore al giorno e si sono contati 180.000 visitatori durante il weekend.

 

Analogamente a Mysteryland, organizzato anch’esso dalla ID&T dal 1993, ma nei Paesi Bassi, il festival offre un’ampia varietà di generi all’interno della musica elettronica da ballo (EDM). Negli anni vi si sono esibiti i più noti dj internazionali, tra i quali Armin Van BuurenFedde Le GrandDavid GuettaHardwell, Dimitri Vegas & Like Mike, Nicky Romero, Avicii,Skrillex e Tiësto.

Quest’anno Tomorrowland ha celebrato i 10 anni di anniversario, riscuotendo ancor più successo.